Migliore zona dove andare a vivere a Milano: Affori, un quartiere ricco di storia e cultura

Cerimonia pubblica inaugurata dalla Banda di Affori

Qual è la migliore zona dove andare a vivere a Milano? Questa è una delle domande più frequenti tra gli utenti della rete.

Milano è conosciuta per movida e lifestyle, moda e design. È la città dell’innovazione e dei grattacieli, della metro e delle palestre h24. Ma il capoluogo lombardo è un vivace centro culturale, forte anche dell’afflusso costante di gente che porta con sé nuove idee e nuove esperienze. Per questo rappresenta una città contemporanea nella quale vivere appieno la cultura, locale e internazionale.

Tra le varie zone che Milano offre, una sistemazione davvero ideale è rappresentata da Affori. Quartiere della parte settentrionale della città, Affori è una sorta di borgo all’interno della città metropolitana. Le sue strade raccontano storie antiche, con un occhio sempre rivolto al futuro. La capacità di coniugare tradizione e innovazione si vede proprio dalle proposte culturali che Affori propone.

Affori, una delle migliori zone in cui vivere a Milano

Non solo ampi spazi verdi e lifestyle tranquillo senza rinunciare ai servizi della città. Non solo collegamenti rapidi ed efficaci per raggiungere ogni zona di Milano senza rimanere imbottigliati nel traffico. Affori è anche un quartiere di cultura e storia, tanto da essere oggetto di studio e turismo proprio per le bellezze che ospita.

Spesso si concentra, anche giustamente, tutta l’attenzione sulla splendida Villa Litta. Il suo immenso giardino, i suoi tesori nascosti come la Chiesetta degli Appestati in fase di restauro, la rendono un luogo incantato e incantevole. Ma non è l’unica bellezza di Affori. Molti studiosi, infatti, coltivano le loro ricerche utilizzando l’inedito materiale presente nella fornitissima Biblioteca di Affori. L’edificio, infatti, offre una ricchissima sezione interamente dedicata alla storia locale, con immagini e materiale di repertorio. Al suo interno è poi installato un monitor con alcuni scatti del borgo antico, che ne mostrano la storia e l’evoluzione. La biblioteca è solo il punto di inizio di un tour di cultura locale che viene sempre accompagnato dalla musica di una delle orchestre più antiche d’Italia.

La banda di Affori suona la Milano che fu e che sarà

Con oltre 150 anni di storia, la Banda di Affori è l’espressione perfetta della musica popolare milanese. Un valore e un prestigio che le sono stati riconosciuti pubblicamente proprio nel 2003, in occasione del 150° anniversario. Il Comune di Milano, infatti, ha conferito alla Banda l’Ambrogino d’oro, la massima onorificenza cittadina. Questo perché nel corso della sua storia la Banda di Affori si è impegnata nella divulgazione della musica a Milano, allietando le giornate di numerose generazioni.

Nata nel lontano 1853 da un piccolo gruppo di appassionati di musica popolare, la Banda è diventata punto di riferimento per inaugurazioni e cerimonie pubbliche. La tradizione veniva e viene ancora suonata in maniera impeccabile ed entusiasta, per promuovere i valori che continuano a guidare il progresso di Milano. Un successo che ha portato la Banda a comparire anche nelle prime trasmissioni televisive, ad essere invitata a tournee estere e ai principali eventi nazionali.

Partecipa alla discussione

Compare listings

Confrontare

Secondo la nostra cookie policy utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti del sito, per fornire funzionalità dei social media, per analizzare il nostro traffico e per fornire un advertising mirato. Clicca sul bottone per accettare tutti i cookie o sull'icona alla sua sinistra per negare alcuni cookie.

Impostazioni Cookie

Di seguito puoi scegliere quali categorie di cookie permettere su questo sito. Clicca su "Salva impostazioni cookie" per impostarle.

FunzionaliIl nostro sito usa cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito.

StatisticiQuesto sito usa cookie analitici/statistici per rendere possibile l'analisi delle visite al sito al fine di ottimizzarne il funzionamento.

Social mediaQuesto sito usa cookie dei social media per mostrare contenuti di siti esterni come YouTube o Facebook. Questi cookie potrebbero tracciare i tuoi dati personali.

PubblicitàQuesto sito usa cookie di pubblicità per mostrare pubblicità personalizzata in base ai tuoi interessi. Questi cookie potrebbero tracciare il tuo comportamento.

AltriTutti gli altri cookie anche di terze parti che non rientrano nelle altre categorie. Tali cookie potrebbero essere traccianti.